fbpx

Terre e rocce di scavo: il Veneto disciplina le procedure per i piccoli cantieri.

Terre e rocce di scavo: il Veneto disciplina le procedure per i piccoli cantieri.

Sono state pubblicate sul B.U.R.V. n. 20 del 26/02/2013 le “Procedure operative per la gestione delle terre e rocce da scavo provenienti da cantieri di piccole dimensioni come definiti dall’art. 266, comma 7, del D. Lgs. n. 152/2006 e s.m.i.)”.

Nella nota sulla trasparenza sottostante il titolo della Delibera si precisa che “Il provvedimento intende sopperire ad un momentaneo vuoto normativo in relazione alla gestione delle terre e rocce in quantitativi movimentati fino a 6.000 mc.“.

La Regione Veneto, ha quindi deciso di disciplinare in proprio, in attesa della disciplina nazionale,  le procedure operative per la gestione dei piccoli quantitativi di terre e rocce da scavo provenienti da singolo cantiere.

Nella Delibera si disciplinano anche le modalità per lo svolgimento dell’indagine ambientale, le indicazioni metodologiche di campionamento, analisi chimiche del terreno e test di cessione, le tabelle di riferimento-siti di possibile destinazione in riferimento ai limiti di concentrazione degli inquinanti ed infine la modulistica da adottarsi.

Leggi:

– testo della Delibera di Giunta Regionale n. 179 dell’11 febbraio 2013

– testo dell’Allegato A

Facebook
LinkedIn