fbpx

SISTRI. E’ ufficiale: si parte il 9 febbraio 2012

SISTRI. E’ ufficiale: si parte il 9 febbraio 2012

E’ stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 216 del 16 settembre 2011 la Legge di conversione del D.L. n. 138/2011, recante, tra le ulteriori misure per la stabilizzazione finanziaria, anche il ripristino del Sistema di Controllo della Tracciabilità dei rifiuti (SISTRI).

La legge di conversione prevede in materia di SISTRI quanto segue:

– l’avvio operativo obbligatorio del SISTRI è fissato al 9 febbraio 2012;

– la data di avvio per i produttori di rifiuti pericolosi che hanno fino a 10 dipendenti sarà decisa da un Decreto del Ministero dell’Ambiente, ma non potrà essere antecedente al 1 giugno 2012;

– con  Decreto del Ministero dell’Ambiente della Tutela del Territorio e del Mare e del Ministero della Semplificazione Amministrativa dovranno essere individuati i rifiuti considerati non critici per l’ambiente. Per questi ultimi, anche se pericolosi, non dovrà essere utilizzato il SISTRI bensì i registri, i formulari e il MUD;

– incarica il  Ministero dell’Ambiente e il concessionario Selex  ad eseguire una ulteriore verifica tecnica delle componenti software ed hardware, in stretta collaborazione con le associazioni di categoria più rappresentative. Ciò dovrà essere realizzato entro e non oltre il 15 dicembre 2011.

Leggi il testo della L. 14 settembre 2011, n. 148

Leggi il testo del D.L. n. 138/2011 coordinato con le modifiche apportate dalla L. 148/2011

 

 

 

Facebook
LinkedIn