fbpx

MUD 2012: chi, come, quando?

MUD 2012: chi, come, quando?

Anche quest’anno il Ministero dell’Ambiente non sta mancando di riservare sorprese che destano sbigottimento e confusione in materia di MUD, la denuncia annuale dei rifiuti che tradizionalmente deve essere presentata entro il 30 aprile di ogni anno.

Proviamo a ricapitolare l’attuale stato dell’arte all’indomani delle proroghe contenute nei più  recenti provvedimenti in tema di MUD e di SISTRI  (D.M. 12 novembre 2011,  D.P.C.M. 23 dicembre 2011 e D.L. 29 dicembre 2011, n. 216).

A – Soggetti obbligati alla presentazione del MUD  (dati 2011), con modello cartaceo contenuto nel D.P.C.M. 23 dicembre 2011,  entro il 30 aprile 2012:

  • Comuni, consorzi di comuni e comunità montane
  • Comuni della regione Campania e comuni che aderiscono volontariamente al SISTRI
  • Consorzio nazionale degli imballaggi di cui all’articolo 224 del d.lgs. n. 152/2006 e sistemi riconosciuti di cui all’articolo 221, comma 3, lettere a) e c) del medesimo decreto legislativo
  • Soggetti che effettuano la raccolta, il trasporto, il trattamento ed il recupero dei veicoli fuori uso
  • Soggetti di cui all’articolo 13, commi 6 e 7, del decreto legislativo 25 luglio 2005, n. 151, iscritti al Registro Nazionale dei produttori di apparecchiature elettriche ed elettroniche di cui all’articolo 14 del medesimo decreto legislativo

B – Soggetti obbligati alla dichiarazione Sistri  (dati 2011), attraverso il portale del SISTRI con l’utilizzo della procedura informatica (non ancora attiva), entro il 30 aprile 2012:

  • Imprese ed enti che effettuano operazioni di recupero e di smaltimento dei rifiuti
  • Imprese ed enti produttori iniziali di rifiuti pericolosi tranne imprenditori agricoli con volume annuo di affari non superiore a 8000 euro
  • Imprese ed enti produttori iniziali di rifiuti non pericolosi di cui all’articolo 184, comma 3, lettere c), d) e g) del d.lgs n. 152/2006 con più di 10 dipendenti
Questi stessi soggetti dovranno presentare anche una dichiarazione Sistri relativa all’anno 2012 per le movimentazione di rifiuti registrate su registro cartaceo prima dell’avvio della piena operatività del Sistri (attualmente quindi per i dati dal 1 gennaio 2012 al 1 aprile 2012). Salvo eventuali ulteriore proroghe legate all’avvio del Sistri,
per questa dichiarazione la data di scadenza è il 2 ottobre 2012.

C – Soggetti esonerati dalla dichiarazione:
Non sono tenuti a presentare alcuna dichiarazione, in quanto non previsto da disposizioni legislative:

  • Chiunque effettua a titolo professionale attività di raccolta e trasporto di rifiuti
  • Commercianti e intermediari di rifiuti senza detenzione
  • Consorzi istituiti per il recupero o il riciclaggio di particolari tipologie di rifiuti che organizzano la gestione di tali rifiuti per conto dei consorziati

 

Da quanto sopra si evince che i produttori iniziali di rifiuti speciali soggetti all’obbligo di dichiarazione (punto B) devono espletare questo adempimento solo attraverso il SISTRI con l’utilizzo della procedura informatica che attualmente non è ancora disponibile.  Infatti, il D.P.C.M., pubblicato in data 23 dicembre 2011, non contiene traccia delle schede cartacee relative al MUD per i produttori di rifiuti.

Questa situazione potrebbe ulteriormente cambiare nei prossimi mesi, quindi restiamo in attesa di sapere cosa accadrà.

Facebook
LinkedIn