fbpx

I rinvii ambientali del milleproroghe

I rinvii ambientali del milleproroghe

I rinvii ambientali del milleproroghe

Di seguito alcuni dei rinvii in materia ambientale contenuti nel cosiddetto decreto milleproroghe approvato in questi giorni dal Governo ed in attesa di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale:

– slittamento del termine fissato per la soppressione delle Autorità d’ambito territoriali (disciplinate dagli artt. 148 e 201 del D. Lgs. n. 152/06). La fine delle ATO era stata disposta in occasione delle legge finanziaria 2010 (L. 191/2009) – assegnando alle Regioni il compito di attribuire con legge le funzioni assegnate alle ATO – e avrebbe dovuto produrre i suoi effetti a partire dal 27 marzo 2011. Con questa proroga le ATO continueranno ad operare anche per il 2011 quali soggetti affidatari dei servizi pubblici di gestione integrata dei rifiuti e delle risorse idriche;

– rinvio dei termini stabiliti dal D.Lgs. n. 36/2003 sui criteri di ammissibilità dei rifiuti n discarica per il conferimento dei rifiuti con PCI (Potere calorifico inferiore) > 13.000 kJ/kg;

– definito il calendario per portare ad esaurimento le scorte di shopper di plastica per l’asporto di merci (vietate a partire dal prossimo 1 gennaio 2011);

– proroga di un ulteriore anno per l’applicazione di valori limite previsti dall’allegato II del D. Lgs. n. 161/2006 in relazione alle emissioni di composti organici volatili (Cov).

Facebook
LinkedIn